Il quadro dei risultati della “2nd week”

Prosegue all’insegna dello spettacolo l'Immacolata Cup

La leadership dopo due settimane è di pertinenza de “I Gamberetti” seguiti da “I Papu Dancer” nessuna gloria invece per “I Catenacciari”.

Altri Sport
Gioia del colle lunedì 07 agosto 2017
di Francesco Pavone
Immacolata Cup
Immacolata Cup © n.c.

L’Immacolata Cup 2017 prosegue il suo iter agonistico “sotto le stelle” dribblando il caldo sahariano di quest’interludio estivo. Nella seconda settimana di disputa della 1^ fase (quella a girone) spicca il 17-2 con cui “I Piedi Rotti” hanno strapazzato la A.S.Soreta, stabilendo il record di segnature in una sola gara per l’edizione in corso. Giusto “I Piedi Rotti” hanno, anche in virtù del 16-2 inflitto nella settimana di apertura a “I Catenacciari” sono la compagine più prolifica con 38 gol in 3 gare. La A.S. Soreta si è comunque rifatta superando (16-2) il team d “I Catenacciari” che con questa debacle (la quarta su altrettante partite) ha la difesa peggiore della manifestazione con 51 gol incassati.

Il quadro dei risultati della “2nd week” della manifestazione si è completato con il doppio successo de “I Gamberetti” (12-1 ai Catenacciari e un “normale” 3-0 all’Atletico Madrnik) e con l’affermazione de “I Papu Dancer” sul team della Pesacara Manzia (7-3). In virtù di questi risultati la classifica del girone unico ha assunto il seguente aspetto: 1^ “I Gamberetti” (12 punti); 2^ “Papu Dancer” (9 punti), 3^ “I Piedi Rotti” (7 punti); 4^ A.S. Soreta (6 punti); 5^ Pescara Manzia (5 punti); 6^ Atletico madrnik (3 punti) ed infine senza alcun punto il fanalino “I Catenacciari”. L’essenzialità del gioco del calcio è concentrata nei gol. Bene il vertice della graduatoria dei cannonieri è composta da Cazzolla 31 reti, Tabaglio 16 reti e Castellaneta 15 realizzazioni. I marcatori che hanno ravvivato le due settimane della Immacolata CUP sono in tutto 28.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette