Bottino di due ori, tre argenti e quattro bronzo

Campionati Italiani Finp, nove medaglie per la Puglia

La federazione è già al lavoro per i Campionati regionali di maggio che promettono tante sorprese

Altri Sport
Gioia del colle mercoledì 14 marzo 2018
di La Redazione
Campionati Italiani Finp, nove medaglie per la Puglia
Campionati Italiani Finp, nove medaglie per la Puglia © Finp

Bottino di nove medaglie per la Puglia ai Campionati italiani invernali Finp che si sono tenuti a Brescia. Per la Federazione italiana paralimpica regionale, che raccoglie atleti con disabilità fisica e visiva, ad andare a medaglia sono stati la Polisport Dream Team, che ha conquistato un oro e un argento; la Pentotary, che ha portato a casa un oro, e la squadra Impianti Sportivi Nf, che ha vinto due argenti e quattro bronzi.

Per la Polisport sul podio è salita Sara Granata, classe 1995 (cat. S09), oro nei 100 stile e argento nei 400 stile. Per la Pentotary a conquistare l'oro è stato Giovanni Scaramuzzi, classe 1975 (cat. S02), primo nei 50 stile libero. Le sei medaglie della squadra Impianti sportivi portano la firma di Mariano Recchia, classe 1986 (cat. S06) due volte argento nei 50 e 400 stile; Mattia Gargaro, classe 1992 (cat. S06), doppio bronzo nei 200 misti e 200 dorso; e Yvan Antonio Miccolis, classe 2000 (cat. S10), due volte terzo nei 50 stile e 100 rana.

«Siamo soddisfatti dei risultati - dice Francesco Piccinini, delegato Finp Puglia - ma occorre una rigenerazione del movimento che accanto agli atleti della vecchia guarda unisca le nuove leve, forze giovani che possano rivitalizzare la federazione e darle un ulteriore impulso di crescita. Iniziativa del 2018 è l'inserimento degli atleti Finp negli eventi Master della Puglia così come già programmato per l'11ma edizione del trofeo Aquarius di Canosa».

Intanto la Finp Puglia è al lavoro per organizzare i Campionati regionali 2018 che si svolgeranno domenica 6 maggio nella piscina comunale di Gioia del Colle, gestita dall'Adriatika nuoto, in contemporanea al 7° Meeting Framaros, riservato ai Master, gli Over 25 del nuoto. Normodati e disabili saranno insieme in acqua per un trofeo che promette spettacolo e tante sorprese: «Sarà come tradizione una bella giornata di sport che annullerà ogni tipo di barriera - dice Piccinini - siamo già al lavoro per organizzare al meglio questa manifestazione che è ormai un appuntamento fisso nel panorama natatorio pugliese e che quest'annopromette eventi da non perdere».

Lascia il tuo commento
commenti