La Gioiella Micromilk Gioia è al vertice della classifica del girone blu della A2 maschile

Intervista a Michele Grassano

Dopo il buon 3-1 sul Bolzano abbiamo raccolto l’opinione sulla stessa dello schiacciatore biancorosso

Volley
Gioia del colle giovedì 05 ottobre 2017
di Francesco Pavone
Michele Grassano
Michele Grassano © n.c.

Dopo il buon 3-1 sul Bolzano con cui e’ stato “bagnato” l’avvio stagionale interno abbiamo raccolto l’opinione sulla stessa dello schiacciatore biancorosso Michele Grassano

“Anche con il Bolzano abbiamo ottenuto punti importanti- afferma Michele Grassano-abbiamo sfruttato al meglio il servizio ma, come era già successo con il Cantù abbiamo sofferto nel set di avvio, Forse abbiamo- spiega- sentito un po’ troppo la prima gara interna. Comunque anche se perso il primo set ci ha visti combattivi infatti il pass il Bolzano l’ha conseguito con il minimo scarto 25-23. In tutta la partita, ma soprattutto a partire dal secondo set-evidenzia- abbiamo messo in seria difficoltà la loro ricezione costringendo il loro palleggiatore a giocare in maniera attesa; anche a muro siamo stati attenti, chiudendo bene gli spazi e rigiocando con buona continuità e velocità il cambio palla. Unico neo ma importante-sottolinea- dobbiamo ridurre gli errori tecnici quando conduciamo con vantaggio ampio perché questo può riportare in partita avversari diversamente lontani. Ora ci attende lo Spoleto una squadra accreditata fra le migliori. Noi in settimana prenderemo in considerazione le loro performance di questo inizio stagione e- conclude Michele Grassano- con migliore meticolosità per preparare la partita e poi giocarla al meglio delle nostre possibilità; intanto mi è stato riferito che abbiamo sfatato il tabù della prima in casa in A2 da neo promossa vincendo la gara d’esordio dato che nelle precedenti due occasioni in cui il Gioia era salito dalla B alla A2 le aveva perse(ASPC Gioia vs Sanyo Opel Agrigento 1-3, stagione 1989-90 e Gallo Prefabbricati Gioia vs Carifano Fano 2-3, 1997-98 ndr) e questo è un buon inizio”

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette