Serie D girone B

Ancora una fermata. . .non richiesta sulla strada della New Volley Gioia

La formazione biancazzurra gioiese e’ stata sconfitta per 3-0, in casa, dal Real Conversano

Volley
Gioia del colle lunedì 13 novembre 2017
di Francesco Pavone
Volley
Volley © n.c.

Rispetto al derby con la Tecnova Gioia la crescita c’e’ stata ma non è basta a creare difficoltà al Real Conversano. La squadra conversanese, costruita per il salto di categoria, con presenze di rilievo in ogni ruolo ha dimostrato la perfetta padronanza sia tecnica che, soprattutto mentale, necessaria per coprire la leadership del girone B di serie D.

Il 1° set ha visto la squadra ospite, in cui hanno spiccato per continuità e precisione, le ex Luisi , Sibilia e Campanella, recuperato l’iniziale svantaggio(6-10, ace di Gagliotto, servizio di buon livello per l’intera partita) grazie a Sibilia (11-10) hanno prodotto l’allungo andando sul 20-13 (errore gioiese di Sanitate). Il set è stato chiuso, 25-21, per le ospiti, da un doppio attacco (diagonale e block out di Simona Luisi).

Nel secondo set la partenza è stata equlibrata fino al 6-6(errore al servizio ospite di Sibilia). La parità è stata baipassata dal Conversano con un ampio break (4-0) che ha portato sul 10-6 (Sibilia diagonale da posto 4 su posto 6). Lo svantaggio non ha minimamente scalfito la capacità reattiva del giovane sestetto gioiese che si è riporato in parità (11-11, ace Gagliotto). L’equilibri si è protratto fino al pari 14 (Caricato, block out); il successivo 15-14 conversanese di Ardito ha inopinatamente fatto saltare la tenuta caratteriale gioese, che invece come detto in precedenza aveva consentito il recupero del primo break del set. Di questo stato di confusione in ogni fase gioiese, con errori inattesi e stand by mentale di risposta alle giocate avversarie, ha prontamente approfittato il Conversano andando su 20-16(ace di alessia Vita). Il vantaggio è stato mantenuto sino al conclusivo 25-21 (ace di Costantini).

Nel secondo set il coach Losito ha, oltre all’uso opportune dei time out, cercato di scuotere la squadra con interventi di cambio, ma non vi è riuscito.

Nel 3° set il tecnico gioiese ha cambiato la diagonale Galatola per Falchi in regia e Spinelli per Labriola nel ruolo di opposto. Dopo il 9-13 ospite (errore di Sanitate, ha bisogno di crescere ancora e di maturare esperienza, la volontà c’è ma la tecnica va costruita) rientra Falchi e Spinelli(produce 4 attacchi con efficienza del 50%) per poi inspiegabilmente essere nuovamente “dimenticata” nel gioco gioiese.

Il Conversano va tranquillamente per la sua strada e si impone anche nel 3° set 25-19 (il punto finale è un errore al servizio gioiese). Da segnalare fra le fila ospiti la brillante performance offerta dal libero Rizzi.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette