PalaKoutznetsov

Stop in casa per la New Volley, passa l'Ostuni per 3-1

le ragazze gioiesi soccombono contro la squadra della città bianca

Volley
Gioia del colle lunedì 04 dicembre 2017
di La Redazione
New Volley vs Ostuni
New Volley vs Ostuni © n.c.

La New Volley Gioia si batte con l'Ostuni ma esce a mani vuote dal PalaKoutznetsov. Questo il verdetto della gara di sabato, che ha visto le ragazze gioiesi perdere con il Città Bianca Volley per 3-1 (13-25, 28-26, 26-28, 13-25).

Inizio di partita choc per le ragazze gioiesi, subito costrette ad inseguire: sul 6-0 coach Pasquale Losito chiama il timeout. Il filotto avversario s'arresta grazie a un potente attacco centrale a segno della Galiotto: è 3-11. L'Ostuni martella e la New Volley cerca di resistere ma il set è compromesso: è 13-25 per le avversarie.

Al cambio campo un buon turno in battuta della Falchi guida la rimonta sulle avversarie fino al 6-5, punteggio sul quale si va al timeout. Le avversarie non stanno a guardare e si riportano avanti ma la New Volley questa volta c'è: una bordata della Galiotto vale il momentaneo 15-17. Una grande invenzione sottorete della Falchi regala il 17-18, mentre è un lungolinea di capitan Bellacicco a portare avanti la New Volley: è 19-18. Palla di giustezza della Villani vale il 25 pari, ai vantaggi grande prova d'orgoglio delle gioiesi che chiudono sul 28-26, firmando la parità. E ai vantaggi si decide anche il terzo set, dopo una gran rimonta della New Volley.

Sotto dalle battute iniziali, le gioiesi accorciano le distanze con un bel muro della Sanitate che vale il 2-9. Poi è la Villani con una palla morbida sottorete a segnare il punto del 7-15. Efficace il diagonale della Bellacicco per il momentaneo 13-18, punteggio sul quale si va al timeout. Al rientro in campo subito ace della Falchi, poi un bolide della Galiotto e un mani fuori su attacco della Labriola valgono il 16-20. Un errore avversario in battuta regala il punto del 19-21, si va al timeout, al rientro in campo New Volley che risponde colpo su colpo: la Falchi mette a terra la palla del 23 pari, capitan Bellacicco quella del 25 pari. Ma ai vantaggi l'Ostuni ne ha di più e chiude il set sul 26-28, è 2-1. Un duro colpo per le ragazze gioiesi, che nel quarto parziale non riescono a contenere la voglia delle avversarie di chiudere il match. Il primo timeout arriva sul 4-10, e al rientro in campo la musica non cambia. Un potente lungolinea di Spinelli illude sull'11-21, ma l'Ostuni insiste e chiude sul 13-25 che vale il 3-1 finale.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette