Comunicato stampa

Natuzzi: obiettivo esuberi zero

Cabina di Regia convocata presso il Ministero dello Sviluppo Economico in merito al Piano industriale della Natuzzi Spa

Attualità
Gioia del colle venerdì 15 novembre 2019
di Cobas-Lavoro Privato Puglia
Natuzzi, Cobas-Lavoro
Natuzzi, Cobas-Lavoro © Cobas-Lavoro

Si è da poco conclusa la Cabina di Regia convocata presso il Ministero dello Sviluppo Economico in merito al Piano industriale della Natuzzi Spa.

Hanno partecipato l'azienda, le OO.SS. e i rappresentanti di Regione Puglia, Regione Basilicata e Invitalia.

La Natuzzi Spa ha ribadito la stima di utilizzare nel 2019 solo 3 dei 10 milioni di euro richiesti per il finanziamento pubblico del Contratto di Solidarietà. La stessa si è detta ottimista in merito ai dati del IV trimestre 2019, prevedendo una ripresa a seguito degli ultimi 2, in cui viceversa si era verificata una certa sofferenza. Inoltre, l'azienda ha confermato l'attuazione del Piano industriale denominato Piano Italia, annunciando l'internalizzazione della produzione di letti e sedie da Gennaio 2020, con ogni probabilità presso il sito di Jesce2.

Cobas-Lavoro Privato ha espresso soddisfazione per l'avanzamento del percorso verso l'obiettivo esuberi zero, aggiungendo l'esigenza di stabilizzare l'organismo della Cabina di Regia presso la sede della Task-force per l'occupazione della Regione Puglia come già convenuto tra le parti interessate, in modo da garantire un monitoraggio più costante e frequente del Piano Italia.

Lascia il tuo commento
commenti