Comune di Gioia del Colle

Santa Messa a porte chiuse dedicata alla città di Gioia del Colle ed alla salute dei suoi abitanti

La benedizione sarà impartita al centro della piazza principale del nostro paese, e rivolta in direzione degli originari quattro accessi alla città, come segno beneaugurante di salute e di prosperità per i nostri concittadini

Attualità
Gioia del colle venerdì 01 maggio 2020
di La Redazione
Santa Messa
Santa Messa © n.c.

Su iniziativa del Comune di Gioia del Colle nelle figure istituzionali del Sindaco, della Presidenza del Consiglio e dell’Assessorato alla Cultura, domenica 3 maggio 2020 alle ore 10,00 presso la chiesa di San Francesco verrà celebrata una Santa Messa a porte chiuse dedicata alla città di Gioia del Colle ed alla salute dei suoi abitanti.

Al termine della celebrazione eucaristica presieduta da don Tonino Posa, Parroco della Chiesa Matrice di Santa Maria Maggiore, seguirà una solenne benedizione rivolta alla città di Gioia del Colle ed ai suoi abitanti da parte del sacerdote officiante.

La benedizione sarà impartita al centro della piazza principale del nostro paese, e rivolta in direzione degli originari quattro accessi alla città, come segno beneaugurante di salute e di prosperità per i nostri concittadini. Considerato il valore religioso della iniziativa, si invitano tutti i residenti di Piazza Plebiscito ad esporre all’esterno dei loro balconi coperte come segno di fede e di riconoscenza al Signore.

Si invitano altresì tutti i cittadini di Gioia del Colle a seguire la celebrazione religiosa e la successiva benedizione, collegandosi sulle pagine Facebook di don Innocenzo Mondelli e del Comune di Gioia del Colle, sulle quali saranno trasmesse in diretta le relative immagini.

Con la volontà di rievocare l’antica tradizione della “benedizione dei quattro venti”, invochiamo il Signore a proteggere la città da ogni male, e salvaguardare la salute dei suoi abitanti dalla terribile pandemia che nelle ultime settimane sta minando la libertà e la vita di ognuno di noi. Giovanni Mastrangelo Sindaco Vito Etna Presidente del Consiglio Lucio Romano Assessore alla Cultura don Tonino Posa Parroco Chiesa Matrice.

Lascia il tuo commento
commenti