Antidroga

Gioia del Colle e Sammichele di Bari. I Carabinieri arrestano due pusher

Due operazioni antidroga portate a termine dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Gioia del Colle

Cronaca
Gioia del colle mercoledì 13 novembre 2019
di La Redazione
Carabinieri
Carabinieri © Carabinieri

Due operazioni antidroga portate a termine dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Gioia del Colle.

La prima in Sammichele di Bari ove è stato arrestato D.A.G., 38 enne del luogo.

Era già da alcuni giorni che i militari osservavano gli spostamenti di alcuni tossicodipendenti del luogo che si recavano nell’abitazione del 38enne.

Al momento ritenuto più opportuno, i militari hanno deciso di approfondire i controlli ed hanno bloccato il 38enne per le vie cittadine, rinvenendo sulla sua persona un involucro di gr. 5,8, di cocaina. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire, in casa del 38enne, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.

Tratto in arresto, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il pusher è stato associato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

In Gioia del Colle, gli stessi militari, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti una donna P.C., 65enne del luogo, vecchia conoscenza delle Forze dell’Ordine.

I militari, dopo un periodo di osservazione e pedinamento, hanno sorpreso la donna proprio mentre, in una via cittadina, cedeva una dose di “hashish” ad un assuntore. Nella circostanza gli operanti sono subito interventi, bloccando la pusher e l’acquirente e recuperando la droga ceduta.

La successiva perquisizione effettuata presso l’ abitazione di residenza di P.C. ha portato al rinvenimento di altro stupefacente, nonché di materiale per il taglio e confezionamento della sostanza. In totale i militari hanno sottoposto a sequestro 30 grammi di hashish.

La donna, su disposizione della competente A.G. è stata sottoposta agli arresti domiciliari, mentre l’acquirente è stato segnalato alla Prefettura di Bari quale assuntore.

Lascia il tuo commento
commenti