Comunicato stampa

Collegamento mediano Murgia-Pollino, da Gioia a Santeramo per Matera, chiesta nomina commissario

Angiola: "“sono particolarmente grato all’amico fraterno, on. Gianluca Rospi, per aver perorato insieme a me questa causa negli ultimi anni ed aver chiesto in Commissione trasporti la nomina del Commissario straordinario"

Politica
Gioia del colle venerdì 16 luglio 2021
di La Redazione
Collegamento mediano murgia-Pollino, da Gioia a Santeramo per Matera, chiesta nomina commissario
Collegamento mediano murgia-Pollino, da Gioia a Santeramo per Matera, chiesta nomina commissario © Google

“Nel prossimo DPCM che provvederà alla nomina dei Commissari straordinari delle opere pubbliche ferme, la Commissione Trasporti della Camera, nella giornata di ieri, ha chiesto al Governo di inserire anche il collegamento mediano Murgia-Pollino”, afferma l’On. Nunzio Angiola di Azione.

“Questa arteria ha un rilievo strategico per il sistema murgiano e premurgiano. Collegherà Matera all’autostrada e poi al porto di Taranto, passando per Santeramo in Colle.

L’intervento ha inizio in corrispondenza dell’uscita autostradale di Gioia del Colle, si sviluppa in sovrapposizione al corridoio dell’attuale SP 235, Gioia-Santeramo, ed interessa la ex SS 271 "di Santeramo”, in Basilicata, interessando la Regione Puglia e la Regione Basilicata”. Più precisamente, l’intervento si conclude attraversando l’area di sviluppo industriale del “Bacino del Salotto” di Jesce. Si tratta di complessivi 25 Km, di cui 17 in Puglia e 8 in Basilicata”. ha aggiunto il parlamentare di Azione

Angiola continua affermando che “sono particolarmente grato all’amico fraterno, on. Gianluca Rospi, per aver perorato insieme a me questa causa negli ultimi anni ed aver chiesto in Commissione trasporti la nomina del Commissario straordinario e ciò al fine di dare certezza di tempi e rapidità all’esecuzione della opera pubblica in un’area che deve necessariamente superare il gap infrastrutturale. Si tratta di un mio importante obiettivo politico che oggi segna un passo avanti decisivo”, conclude Angiola del partito di Carlo Calenda.

Lascia il tuo commento
commenti