Lignano Sabbiadoro

La Finp Puglia protagonista il prossimo fine settimana al World Para Swimming World Series

Le gare di Lignano sono una importante occasione di ripartenza per tutto il movimento natatorio paralimpico

Altri Sport
Gioia del colle giovedì 15 aprile 2021
di Ufficio Stampa FINP Puglia
Vittoria Bianco e Claudia Liso
Vittoria Bianco e Claudia Liso © Finp Puglia

Il comitato regionale della federazione riservata ad atleti con disabilità fisica e visiva parteciperà alla prestigiosa competizione con Vittoria Bianco, unica atleta pugliese in gara, e con il delegato regionale Finp, Claudia Liso, che sarà lo speaker ufficiale della manifestazione. 

La due giorni di gare si terrà sabato 17 e domenica 18 aprile con circa 190 nuotator di oltre 50 nazioni. Tra questi la 25enne di Putignano Vittoria Bianco, atleta di interesse nazionale della Finp che a maggio sarà  agli Europei in Portogallo e che a Lignano proverà a staccare il pass olimico per Tokyo.

Bianco ha 25 anni ed è di Putignano. Nel 2019 ha segnato il nuovo primato italiano assoluto Finp nei 100 stile (1.07.17) in corta per la classe S09. Il suo calvario è iniziato nel 2016: un banale dolore al ginocchio che non passava si è rivelato un cancro. Un anno di chemio lontano da casa, cinque interventi, una sesta operazione per complicanze, l’amputazione della gamba fin sopra al ginocchio e ancora un settimo intervento.

L’ha presa per mano la sua allenatrice di sempre, Katia Scagliuso, allenatrice Fin e Finp, direttore sportivo di Impianti Sportivi Nadir, la società di Putignano di Massimo Vinella e Rosanna Bianco dove Vittoria è cresciuta (e per cui l’atleta è tuttora tesserata), e l’ha ributtata in acqua.

Oggi la sua piscina è chiusa, ma Vittoria ha trovato casa alla Meridiana Taranto. E’ seguita dal tecnico Romolo Mancinelli e a Lignano con lei ci sarà Claudia Liso: «Vittoria è una bellissima crisalide che potrebbe sbocciare in farfalla proprio a Lignano – dice  il delegato regionale Finp Puglia –. E’ una grande lavoratrice, molto umile e silenziosa, la differenza la fa sempre a suon di bracciate in vasca. Sono davvero convinta che abbia fatto un grandissimo lavoro nonostante le condizioni degli impianti pugliesi e spero che in questa competizione possa vedere la luce di questo grandissimo lavoro».

A Lignano Bianco gareggerà nei 100 e 400 stile e nei 100 rana.

Le gare di Lignano sono una importante occasione di ripartenza per tutto il movimento natatorio paralimpico: «Il World Para Swimming World Series sarà una finestra sul mondo, sarà un po’ come viaggiare rimanendo in italia – spiega Liso – essere lo speaker internazionale mi rende molto orgogliosa. Il fatto che Lignano ci sia è una speranza su tutti gli altri eventi sportivi di questa stagione».

Intanto, nonostante le mille problematiche legate alle chiusure delle piscine, la Finp Puglia resiste: «La situazione pugliese rimane complessa  - spiega Liso – ci sono con pochi impianti aperti che comunque sono a disposizione dei nostri atleti Finp e ci consentono di proseguire l’attività. Speriamo che la luce in fondo al tunnel possa essere rappresentato dal trofeo Magna Grecia che dovrebbe tenersi a giugno all’interno dell’evento Grottaglie 2021, un trofeo che è un meeting interregionale oltre che una qualifica regionale per i campionati italiani. L’auspicio è che possa essere una festa dello sport e degli atleti e che sia un momento di rivalsa contro questo periodo di pandemia. Ci auguriamo di poterlo organizzare e continueremo a impegnarci in questo senso».

 

Lascia il tuo commento
commenti