In acqua sabato e domenica a Napoli nella piscina Scandone

Campionati italiani assoluti Puglia presente con tre atleti

In gara ci saranno Vittoria Bianco, Giulio Legrottaglie e Andrea Di Gennaro che saranno accompagnati dal delegato regionale Claudia Liso

Altri Sport
Gioia del colle domenica 11 luglio 2021
di La Redazione
Foto 1: Liso, Di Gennaro e Legrottaglie. Foto 2: Vittoria Bianco
Foto 1: Liso, Di Gennaro e Legrottaglie. Foto 2: Vittoria Bianco © n.c.

Tre è il numero perfetto, si sa. Come perfetta è stata quest’anno la stagione della Puglia del nuoto paralimpico che sarà protagonista anche nell’ultimo appuntamento dell’anno, prima delle Olimpiadi.

Saranno tre gli atleti pugliesi che sabato e domenica scenderanno in acqua a Napoli, nella piscina Scandone, per i Campionati italiani assoluti della Finp, riservati agli atleti con disabilità fisica e visiva.

Su tutti spicca Vittoria Bianco, la 25enne di Putignano, oggi allenata a Taranto da Romolo Mancinelli, ma tesserata per Impianti Sportivi Nadir, società dove è cresciuta agli ordini del tecnico e allenatore Finp Katia Scagliuso. L’atleta di interesse nazionale della federazione, due volte bronzo in staffetta agli Europei di maggio in Portogallo, sarà in acqua nei 100 e nei 400 stile, la gara in cui è detentrice del record italiano (stabilito a Lignano Sabbiadoro due mesi fa). A meno di un mese dalle Paralimpiadi di Tokio gli Assoluti di Napoli saranno un test importante alla luce di una possibile convocazione del commissario tecnico Vernole nella squadra azzurra che sarà in Giappone.

Con Bianco in vasca ci sarà anche Giulio Legrottaglie. Il 16enne tesserato per l’Asd Elpis, gareggerà nei 50, 100 e 200 stile. Nelle prime due distanza il barese ha conquistato l’oro (classe S4) agli Italiani giovanili di giugno segnando anche il nuovo primato tricolore assoluto nei 100 stile e il nuovo record juniores nei 50.

In gara ci sarà pure Andrea Di Gennaro (Framarosssport). Il19enne barese gareggerà nei 50 dorso e nei 100 e 200 stile (in queste due gare agli Italiani giovanili è arrivato primo nella classe S5).

Ad accompagnare i tre atleti pugliesi sarà Claudia Liso, delegato regionale della Finp Puglia e tecnico della federazione, che, tra l’altro, ha allenato Legrottaglie e Di Gennaro per tutto l’anno nella vasca da 50 metri del Cus Bari:

«Non credo molto al potere della scaramanzia – precisa Liso – ma credo al fatto che la gente si impegni e lavori sodo e quindi possa ottenere risultati. Questi tre atleti si sono allenati davvero in modo ottimale rispetto alla situazione di partenza. La speranza quindi è che ci sia un ottimo risultato in relazione a quello che  è stato il loro grandissimo impegno. Le attese più alte sono ovviamente per Vittoria Bianco con l’auspicio che questi campionati possano portarla a sedersi su un aereo in direzione Tokio».

Napoli sarà l’apice di una stagione che è già stata ricca di risultati. la ciliegina, insomma, su una torta, già ricchissima: «La nostra è stata un’ottima annata – dice il delegato regionale –. Lo dimostrano i successi di Lignano, dei giovanili e degli Europei, ora speriamo di raccogliere altri ottimi risultati e siamo fiduciosi».

Con gli occhi a forma di cinque cerchi, che puntano dritti verso Tokio.

Lascia il tuo commento
commenti