La Passione Atletica dei Runner People Gioiesi indossa la divisa di Gala della 7ma edizione della “Corri con Gioia” Trofeo Gioiella

7ma edizione della “Corri con Gioia” Trofeo Gioiella

Il 12 maggio si svolgerà sullo storico percorso cittadino la “mezza maratona” gioiese

Altri Sport
Gioia del colle sabato 11 maggio 2019
di Francesco Pavone
Corri con Gioia 2017
Corri con Gioia 2017 © Gioia Running

All’evento sono attesi circa 5000 runner fra iscritti F.I.D.A.L. (gara competitiva) e gli amatori (non competitiva). La partenza è prevista come da tradizione dal piazzale antistante il Pala Capurso alle 9,00 del 12 maggio. Organizzatore dell’evento è l’ASD Gioia Running con il Patrocino del Comune di Gioia del Colle e della federazione Italiana Atletica Leggera. Il percorso (10km classica mezza maratona gara di Corsa nazionale su Strada), certificato e omologato Categoria A, rientra come VI^ prova nel CorriPuglia 2019.

Ricordiamo ora l’Albo della manifestazione, giunta alla VIIma edizione,

1^ edizione23 giugno 2013: vincitori Ivano Musardo e Barbara Castellaneta

2^ edizione 1° maggio 2014: vincitori Francesco Milella e Barbara Castellaneta

3^ edizione28 giugno 2015: vincitori Michele Uva e Mariacarmela Landriscina

4^ edizione 29 giugno 2016:vincitori Luigi Zullo e Teresa Lelario

5^ edizione 7 maggio 2017:vincitori Gabriele Cangiulli e Marisa Russo

6^ edizione 13 maggio 2018: vincitori Giovanni auciello e Daniela Tropiano

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Francesco De Pace ha scritto il 12 maggio 2019 alle 09:37 :

    Bellissima iniziativa, con tanti ma... Partiamo dalla viabilità. Macchine parcheggiate ovunque, pur di sfruttare il più piccolo parcheggio, urtano e bloccano altre auto dei residenti. Per non parlare della fine della dimostrazione. Gente che si denuda integralmente per strada, negli androni dei palazzi, sotto i porticati pur di cambiare gli indumenti bagnati dal sudore, e cartacce sparse per le strade e nei giardini. Rispondi a Francesco De Pace

  • Pasquale Ludovico ha scritto il 12 maggio 2019 alle 07:52 :

    Anche quest'anno devo fare i complimenti per la completa disorganizzazione dell'evento. Si blocca un paese di tutte la strade in un periodo di comunioni,senza calcolare le cattive condizioni meteorologiche ( ovvio non è colpa di nessuno)dove anziani costretti a recarsi in chiesa sotto l'acqua. I palazzi e le villette adiacenti al palazzetto dello sport si sono trasformati in bagni pubblici dove ognuno poteva tranquillamente fare i propri bisogni. Mentre chi di dovere era impegnato a bloccare il traffico. Complimenti a tutta l'organizzazione. Rispondi a Pasquale Ludovico