Il punto sulla settima edizione

La settima edizione della Immacolata Cup viaggia all’insegna dello spettacolo e della prolificità

In 21 partite giocate si sono realizzate ben 249 reti ed i pareggi sono completamente assenti

Altri Sport
Gioia del colle lunedì 12 agosto 2019
di Francesco Pavone
Immacolata Cup
Immacolata Cup © Gioialive

Il punto sulla settima edizione della Immacolata Cup dopo 21 gare giocate su 36 in programma nella prima fase evidenzia come le squadre in lizza abiurino il “nulla di fatto” ossia il pareggio, che è assente, e puntino al classico “ the winner take it all”, ossia tutto o niente. Appena superata la metà delle partite in calendario, si è a quota 58,3%, La leadership del girone unico della manifestazione è di competenza della Abbondante Team e del Pro Gioia che guidano il tournament con 12 punti.

Il distinguo fra le due squadre è dato dal numero di partite disputate; infatti, mentre la Abbondante Team è con 4 vittorie in altrettante partite il Pro Gioia ha conseguito 4 affermazioni in 6 partite. Le due battistrada sono seguite da un trittico di compagini a quota 9; si tratta de Il Trullone, Divano Kiev e Dream Team. Anche in questo caso la discriminante di rendimento è data dalle partite giocate; infatti la positività per Il Trullone è del 100% (3 successi in altrettante partite), segue Divano Kiev con il 75% (tre successi in 4 partite) e chiude il Dream Team con il 60% (3 successi in 5 partite).

La zona medio bassa della classifica è occupata da tre squadre. Si tratta di Joda Pub (con 6 punti), Mozambico U 21; A.C.Picchia (con 3 punti) la graduatoria è chiusa dalla FC Eugenio Montale che, dopo 5 partite, è ancora senza punti.

Si diceva in apertura che il pareggio è stato di fatto abiurato nelle prime 21 partite. In queste gare vi è da segnalare che le squadre scese in campo hanno sempre realizzato almeno una rete, dando luogo a punteggi ricchi. Si va infatti dal 4-3 con cui il Dream Team ha superato il Pro Gioia al 16-1 con cui, sempre il Dream Team, ha avuto ragione della A.C.Picchia.

Complessivamente sono state realizzate 249 reti. L’attacco più prolifico è quello della Divano Kiev (39 reti) il più asfittico quello della A.C. Picchia (16 reti).

Infine la classifica dei realizzatori vede in testa F. Cazzolla della Divano Kiev con 19 reti seguito da Abbondanza R della Abbondante Team con 14 reti e dal duo composto da Martinelli (Joda Pub) e Virtù (Pro Gioia) con 13 reti.

Lascia il tuo commento
commenti