Comunicato ufficiale

LND, apertura degli stadi al pubblico con numero limitato di posti

Disposizioni in materia di presenza del pubblico alle manifestazioni indette e organizzate dalla LND (DPCM 13 ottobre 2020)

Altri Sport
Gioia del colle mercoledì 14 ottobre 2020
di La Redazione
Calcio
Calcio © c.n.

Con la pubblicazione del nuovo DPCM il calcio dilettantistico tira un sospiro di sollievo ed inizia ad intravedere un seppur minimo ritorno alla normalità. L’aver predisposto dei protocolli rigidi ha consentito di tutelare le attività delle proprie associate e se fino a ieri le gare potevano giocarsi in assenza di pubblico, da oggi sarà possibile, anche seppur parzialmente, aprire le porte degli impianti sportivi.

A seguire il comunicato ufficiale:

Si comunica a tutte le Società della LND che il DPCM del 13/10/2020 all’art. 1 comma 6 lettera e), consente la presenza di pubblico anche alle manifestazioni indette e organizzate dalla Lega Nazionale Dilettanti, e più precisamente prevede che: ”per gli eventi e le competizioni riguardanti gli sport individuali e di squadra riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), dal Comitato italiano paraolimpico (CIP) e dalle rispettive Federazioni, è consentita la presenza di pubblico, con una percentuale massima di riempimento del 15% rispetto alla capienza totale e comunque non oltre il numero massimo di 1000 spettatori per manifestazioni sportive all’aperto, e di 200 spettatori per manifestazioni sportive in luoghi chiusi, esclusivamente negli impianti sportivi nei quali sia possibile assicurare la prenotazione e assegnazione preventiva del posto a sedere, con adeguati volumi e ricambi d’aria, a condizione che sia comunque assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro sia frontalmente che lateralmente, con obbligo di misurazione della temperatura all’accesso e l’utilizzo della mascherina a protezione delle vie respiratorie, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali.”

Si raccomanda, pertanto, il rispetto e l’osservanza di quanto innanzi previsto.



Lascia il tuo commento
commenti