Serie D volley femminile

Tecnova Gioia: ancora un successo

La Tecnvova si impone per l’ottava volta, 3-0 al Iuvenilia Oria

Volley
Gioia del colle lunedì 03 dicembre 2018
di La Redazione
Tecnova Volley Gioia
Tecnova Volley Gioia © Academy Volley Gioia

Sale a quota otto il numero di affermazioni consecutive da inizio campionato della Tecnova Volley Gioia, che, a due turni dalla sosta natalizia, continua a guardare tutti dall’alto con 24 punti ottenuti su altrettanti disponibili. L’ultima vittoria è giunta al cospetto di un’ostica Iuvenilia Oria, avversaria che è riuscita a dare qualche grattacapo alle ragazze di mister Milella, forse più di quanto il 3-0 finale possa apparentemente raccontare. Pur mostrando forza, coesione e anche tanta pazienza con le difese delle brindisine, le biancorosse in qualche occasione di troppo hanno allentato la presa, al netto anche di alcune rotazioni operate dalla panchina nel secondo e terzo set, come il cambio della diagonale palleggiatrice – opposta e l’alternanza tra i liberi e di due delle tre centrali. Per quanto sia meritato e importante, questo successo lascia intravedere ancora qualche aspetto su cui allenarsi meglio, in vista soprattutto dei prossimi due impegni, a Turi e contro Altamura, nei quali le complicazioni potrebbero aumentare.

Tornando alla gara, il primo set è stato caratterizzato da strappi. Portatesi avanti immediatamente (4-1), le gioiesi per almeno tre volte hanno allungato con decisione, per poi concedere dei controbreak alla Iuvenilia, pur mantenendola a distanza di sicurezza. L’ultimo turno in battuta, poi, ha chiuso i conti (25-18). Non molte differenze nel parziale successivo, nel quale la Tecnova si è involata, ha amministrato un po’ e infine ha chiuso la pratica senza troppi patemi (25-14). Più fatica nell’ultimo set, nel quale Oria per la prima volta ha messo la testa avanti e per metà parziale è riuscita anche a lottare palla su palla. Tuttavia, il contrattacco biancorosso ha fatto il suo dovere e ha permesso a Recchia e compagne di non correre rischi (25-22).

Adesso una settimana di lavoro in palestra, in vista del primo dei due scogli prima di Natale. Si comincia domenica a Turi, contro la terza forza del torneo, finora sempre vittoriosa sul parquet di casa.

Lascia il tuo commento
commenti