Parlano i protagonisti

Sai: ”vogliamo dare continuità alle nostre prestazioni positive”

Intervista a Valeriano Usai della Gioiella G.d.C

Volley
Gioia del colle martedì 08 gennaio 2019
di Gianluca Falcone
Valeriano Usai
Valeriano Usai © New Real Volley Gioia

Approdato alla corte del coach Sandro Passaro prima di Natale, Valeriano Usai ha garantito, sin da subito, affidabilità ed esperienza al reparto centrale della Gioiella G.d.C., come dimostrato nelle tre partite disputate contro Club Italia Crai Roma, Materdomini Volley Castellana Grotte e BAM Acqua San Bernardo Cuneo.

I diciotto sigilli messi a segno sinora rappresentano il suo importante contributo alla causa biancorossa, soprattutto in questa fase di rilancio nella lotta alle prime posizioni della pool Blu (terzo e quarto posto distano solamente tre punti).

La pausa legata al rinvio del big match contro la capolista Olimpia Bergamo è stata l’occasione propizia per rivolgere alcune domande all’atleta di Noicattaro, apparso visibilmente entusiasta per l’inizio dell’avventura Real.

D – Sei contento di aver sposato il progetto sportivo della Gioiella G.d.C.?
R – “Si, sono molto felice della scelta fatta. Qui mi sento a casa. L’affetto dei tifosi è incredibile. Mi ha colpito molto il loro attaccamento ai colori biancorossi“.

D – Come procede il tuo ambientamento tra le fila Real?
R – “Molto bene. Sono entrato a far parte di un gruppo unito ed affiatato. Si lavora tanto agli ordini di uno staff tecnico preparato e molto attento ad ogni minimo dettaglio. In un ambiente così familiare, ci sono tutti i presupposti per rendere al meglio“.

D – Il girone di ritorno è iniziato con un bel successo sul difficile campo di Cuneo. La squadra continua a lanciare segnali di crescita importanti…
R – “Sicuramente stiamo attraversando un buon momento. Sarà importante dare continuità alle nostre prestazioni positive. Tra Gennaio e gli inizi di Febbraio ci attendono sfide cruciali, in cui ci giocheremo molte delle nostre chances di arrivo tra le prime quattro del girone. Affronteremo in casa squadre forti e ben organizzate come Piacenza, Bergamo e Cantù. La spinta del PalaCapurso sarà fondamentale in questa fase decisiva della stagione“.

Lascia il tuo commento
commenti