La palleggiatrice biancazzurra e brillante protagonista del match commenta la partita

Tecnova Gioia: intervista a Mekelena Malaj

La Tecnova Gioia soffre ma vince sulla Damiano Spina Oria e mantiene bene il vertice del girone B della serie D femminile

Volley
Gioia del colle venerdì 08 febbraio 2019
di Francesco Pavone
Tecnova Volley Gioia
Tecnova Volley Gioia © Academy Volley Gioia

Il 3-1, con secondo set perso in maniera thrilling ai vantaggi, sull’Oria è una partita vinta con incidenza pesante, anche in prospettiva futura sulla classifica gioiese.

Il tramite essenziale del gioco gioiese per ottenere questa importante vittoria è stata la palleggiatrice Mekelena Malaj che, opportunamente a fine partita, è diventata la commentatrice del match:

“ E’ stata una partita- esordisce Mekalena Malaj-che, quando siamo state lucide è filata via bene. E’ invece accaduto-spiega-che nel corso de secondo set la nostra capitana(Giorgia Recchia ndr) si è infortunata e quest’evento oltre a provocarci una certa apprensioneha portato, ovviamente il nostro tecnico a ridefinire il nostro gioco. Quindi il secondo set, pur giocandolo al massimo, lo abbiamo dovuto cedere alle avversarie. Poi nel terzo set- evidenzia- abbiamo ripreso la nostra trazione di squadra e con l’ottimizzazione del servizio, della difesa e dell’attacco e vinto 25-11. Quindi sull’onda della ritrovata calma abbiamo contenuto- conclude Mekelena Malaj- le nostre avversarie ed abbiamo vinto 25-22 nel quarto set conquistando tre punti preziosissimi in una partita che poteva diventare difficile da sbrogliare, anzi lo era diventata”.

Lascia il tuo commento
commenti