Parlano i protagonisti

Intervista ad Anna Masiello della Tecnova Gioia serie D femminile

La schiacciatrice Anna Masiello della Tecnova Gioia commenta il successo nel derby con la New Volley Gioia e la promozione in serie C

Volley
Gioia del colle venerdì 19 aprile 2019
di Francesco Pavone
Anna Masiello
Anna Masiello © Academy Volley Gioia

La schiacciatrice Anna Masiello della Tecnova Gioia commenta il successo nel derby con la New Volley Gioia e la promozione in serie C.

La Tecnova Gioia supera per 3-0 la New Volley Gioia ed acquisisce il diritto a disputare il campionato di serie C nella stagione 2019-20. L’evento promozione si è materializzato con due giornate di anticipo sulla fine della regular season perché in coincidenza con il successo nel derby per Anna Masiello e compagne vi è stata la sconfitta del Locorotondo, più immediato inseguitore della formazione della Tecnova, che è superato in casa dal Crispiano per 3-1.

Il successo nel derby e la promozione in serie C’è commentata dalla schiacciatrice Anna Masiello.

“Partiamo dalla partita disputata oggi-ammette Anna Masiello-nel confronto con la New Volley Gioia abbiamo dovuto ricalibrare le nostre dinamiche di gioco rispetto all’avversario che si è dimostrato più efficace e soprattutto più continuo in diversi fondamentali rispetto alla partita di andata. Tuttavia le nostre caratteristiche di tecnica individuale e di coesione di squadra-afferma- sono emerse alla distanza riposizionando le differenze dei valori tecnici, a fine gara, attesi. Abbiamo sfruttato meglio, nelle fasi apicali dei set i fondamentali di servizio, muro e difesa. Per quanto riguarda-prosegue Anna Masiello- l’intero cammino stagionale della nostra squadraquesto pur avendoci viste stabilmente in testa sin dalla giornata di avvio non è stato sempre facile. Anzi-sottolinea- ha richiesto sempre il massimo della qualità delle singole atlete e la coesione del gruppo guidato con meticolosità e attenzione dal coach Michele Milella. Certo-conclude Anna Masiello- la sconfitta inattesa del Locorotondo ci ha fatto raggiungere prima questo bel traguardo ed ora ci sembra giusto assaporarlo in maniera completa”.

Lascia il tuo commento
commenti