Parlano i protagonisti

La Tecnova Volley Gioia è in serie C: il commento del presidente Mario Lippolis

Il massimo dirigente biancorosso, dopo la chiusura stagionale, vincente sul Polignano, traccia un bilancio del cammino della sua squadra

Volley
Gioia del colle mercoledì 08 maggio 2019
di Francesco Pavone
Tecnova Volley Gioia in festa
Tecnova Volley Gioia in festa © Academy Volley Gioia

“Certo è una grandissima soddisfazione- inizia Mario Lippolis- aver centrato un traguardo di prestigio come la promozione in serie C ed averlo fatto costruendo con attenzione un gruppo di atlete vincente sia in termini sportivi ma soprattutto umani.

E’ stato, quest’ultimo-evidenzia-un obiettivo principale raggiunto pienamente. Per ottenere questa dinamica abbiamo fatto riferimento alla esperienza già maturata in campo maschile modellandola successivamente con l’esperienza altrettanto importante acquista dalla nostra società nel biennio trascorso, prima della stagione attuale, in quello femminile. Nella stagione appena finita-ammette- abbiamo costruito una squadra migliorata in termini tecnici rispetto alla squadra, che già nella scorsa annata aveva dato risultati postivi, pur soffrendo di diverse defezioni di atlete che hanno dovuto lasciare per motivi di studio e di lavoro, abbiamo saputo, di concerto ai tecnici, ricreare. con l’arrivo di nuove atlete con qualità tecniche ed umane eccellenti, un gruppo coeso e ben equilibrato che ha evidenziato attraverso i risultati, superando, nonostante un cammino altamente positivo, non pochi momenti di difficoltà stagionali.

Un plauso particolare va fatto a mio giudizio ai tecnici Michele Milella e Leo Bianco che, in stretta collaborazione con lo staff dirigenziale, soprattutto i dirigenti accompagnatori, hanno saputo creare una serie di dimaniche tecniche ed umane vincente, curandone il mantenimento e il rafforzamento con attenzione agli eventi personali delle singole atlete che avrebbero potuto incidere sulla gestione del gruppo in maniera negativa.

Il loro lavoro, dati i risultati ottenuti è stato eccellente. Ora si inizierà il cammino-spiega- per creare un organico all’altezza dell’impegno di obiettivi di prestigio nel campionato di serie C. Circa la partecipazione al campionato di serie c devo evidenziare-prosegue il massimo dirigente Tecnova- che avevamo avuto la possibilità concreta di accedervi direttamente nella stagione passata ma abbiamo preferito farlo attraverso la dinamica diretta ed agonistica che da un valore più pieno e appagante ad un risultato vero dato dal campo ed abbiamo avuto ragione data la stagione ricca di soddisfazioni appena conclusasi.

A ciò va aggiunto il dato che nell’organico cheha raggiunto la serie C vi sono molte atlete (9 ndr) che sono cresciute con la nostra società partendo dal minivolley e dando pieno valore al nostro progetto Academy. Ora come dicevo- conclude Mario Lippolis- stiamo già lavorando alla costruzione di un team che sia all’altezza della serie C in maniera positiva e credibile in linea con quella che è da sempre la linea di crescita della nostra società: umiltà, certezza dei valori e concretezza razionale in tutti gli ambiti pallavolistici , dal settore giovanile alla squadra seniores, in cui andiamo a cimentarci”.

Lascia il tuo commento
commenti