Cronaca del match

Esordio con sconfitta, esterna, per la Linea Lactis Nava Pall Gioia che è fermata solo al tie break

Il sestetto biancazzurro tiene sulla corda il più esperto team gravinese ed è superato solo al 5° set

Volley
Gioia del colle sabato 09 novembre 2019
di Francesco Pavone
Pallone da volley
Pallone da volley © n.c.

Esordio con sconfitta, esterna, per la Linea Lactis Nava Pall Gioia che è fermata solo al tie break dal Gravina.

Il set iniziale vede il sestetto gioiese affrontare il più esperto lucidità e precisione. Il servizio si rivela determinante perché non consente agli avversari di entrare in partita. Il set si chiude sul 25-11 per la suadra gioiese; il punto conclusivo giunge da Maiullari con una palla di precisione.

Subito lo svantaggio il Gravina reagisce nel secondo set e crea il brek, poi decisivo, sin dalle giocate iniziali andando su 6-2 (Lomurno da posto 4); la squadra gioiese ha una reazione importante nella parte centrale del set (19-18 con Tria) ma non tiene il ritorno gravinese nella parte alta del set e subisce la parità (25-19 con Incampo che sfrutta bene il muro gioiese nell’azione conclusiva , block out).

Nel terzo set vi è un eccellente testa a testa fra le due squadre la spunta il Gioia su 23-23 con due giocate vincenti di Tria e Loiacono.

Nel 4° set la dinamica si pite almeno fino al 20-20 (Lomurno da posto 2) prima del break gravinese che porta al 23-21 (Cornacchia da posto 3) la reazione gioiese con Tria produce il 23-22 ma una conclusione di Incampo (24-22 ed una sanzione disciplinare (cartellino rosso per proteste) ai danni della panchina gioieseportano al 25-22 e quindi al 2-2.

Il quinto set è gestito con determinazione dal Gravina che sfrutta al meglio il servizio e va a condurre 5-2 mantenendo il vantaggio, anzi ampliandolo fino al 15-7 conclusivo (Lomurno da posto 4) .

Lascia il tuo commento
commenti