Parlano i protagonisti

Intervista al presidente della New Volley Gioia

Santoro analizza l’excursus di “vita” e stagionale della compagine biancazzurra in tutti i settori, oltre quello seniores, che la compongono

Volley
Gioia del colle mercoledì 04 marzo 2020
di Francesco Pavone
Giampaolo Santoro
Giampaolo Santoro © n.c.

Giampaolo Santoro, presidente della New Volley Gioia, squadra che partecipa al campionato di serie B, nel girone E, analizza l’excursus di “vita” e stagionale della compagine biancazzurra in tutti i settori, oltre quello seniores, che la compongono:

“La prioritá della New Volley Gioia- inizia il suo dire Giampaolo Santoro- fin dai suoi primi passi (2016) é stata sempre quella della valorizzazione dei giovani ed in particolare, possibilmente, di quelli locali, i dati evidenziati di seguito lo dimostrano ampiamente.

Ciò detto, si evidenzia giá a partire dal progetto di punta: la partecipazione, in collaborazione con l’Academy della Matervolley di Castellana, al campionato nazionale di serie B con una formazione di under 18 Millenials, età media di 16 anni, nella quale sono in forza anche due atleti locali ed uno proveniente dalla cantera New Volley Gioia. Ovviamente la vetrina della serie B è la punta luminosa dell’iceberg della New Volley Gioia e degli altri settori il presedente del sodalizio gioiese va ora a tratteggiare le dinamiche.

“Vengo ora a rappresentare- spiegail massimo dirigente de sodalizio gioiese- le altre attività che vedono questa società impegnata su più fronti si parte in successione con la considerazione dei seguenti campionati: serie D maschile regionale; 1ª divisione femminile provinciale.

A questi fatto seguito le rappresentative nei campionati giovanile in cui la New Volley Gioia è presente con otto squadre iscritte ai campionati una under 18 maschile, due under 16, maschile e femminile, una under 14 femminile, due Junior 3ª divisione maschile e femminile infine due 13 maschile (3x3) e femminile (6x6).

Al momento- prosegue la sua disamina Giampaolo Santoro- dopo cinque mesi di attività agonistica, sono state disputate 64 gare, di cui 36 in trasferta portando i colori della New Volley attraverso un itinerario italiano di ben 7190 Km. Le attività pallavolistiche del nostro sodalizio- sottolinea- si completano con il novero della nutrita schiera di atleti/e inseriti nella scuola del Minivolley. E dulcis in fundo possiamo anche far forza di rappresentanza su un gruppo di pallavolisti e pallavoliste amatori del volley che partecipano con passione ai campionati non agonistici a livello sia provinciale che regionale ed in particolare del terzo tempo.

I grandi numeri del nostro club- esterna Santoro-indicano in 88 i praticanti dei campionati agonistici: 18 sono maggiorenni, 70 minorenni, di questi, 23 vengono da paesi vicinori e 65 sono atleti/e Le punte di diamante sono: Luca Paglialunga (2004) oltre a disputare i campionati di competenza é in forza nella selezione regionale campione d’Italia in carica under 16, trofeo delle regioni 2019; Jessica Passerotti (2007), Claudio Paglialunga (2005), Marco Marinelli (2005), Luigi Angelillo (2005) Gabriele Moschetti (2005), oltre a disputare i campionati di loro competenza, sono convocati nella 2ª fase di qualificazione e selezione provinciale area Bari Sud. Gli allenatori sono 4, mentre i dirigenti operativamente impiegati al servizio e coordinamento delle varie compagini sono 8.

A tal proposito- si sofferma stigmatizzando il suo dire- devo ringraziare i suddetti, sentitamente, nominandoli singolarmente; in quanto questo sogno sportivo, è diventato una realtà importante e va rafforzandosi positivamente in ogni sua manifestazione grazie alla loro professionalità impegno, serietà e sacrificio. Inizio dai tecnici: Danilo Paglialunga, Marco Paglialunga, Rocco Grippa e Arcangelo Indellicati, a cui si affianca il gruppo di indomiti quanto positivamente appassionati dirigenti composto da: Giovanna Falcone, Annalisa D’Amico, Claudio Coppola, Piero D’Elia, Giovanni D’Elia, Nettis Francesco, Mario Santoro e Sergio Manigrassi. Mi piace- sottolinea ancora una volta- considerare che questo percorso di crescita sportiva ed umana é stato svolto in silenzio, umilmente senza proclami ed esposizioni mediatiche eclatanti e roboanti, solo con l’impegno, la serietà il gran lavoro e il sacrificio profusi da tutti gli addetti ai lavori, mantenendo sempre saldo il principio e la determinazione nel voler privilegiare con attenzione i/le giovani atleti/e.

Di certo non ci fermeremo qui, investiremo sempre più nei giovani, lo spirito é quello giusto, nonostante le tante difficoltà econonomiche e logistiche, le risorse umane sono di rilievo, a partire dagli atleti/e, dallo staff tecnico, dai dirigenti, dagli sponsor, dai tifosi e dall’immancabile, importante e generoso supporto dei familiari di questi ragazzi che- conclude Giampaolo Santoro- ci onorano di appartenere alla grande famiglia della New Volley Gioia”.

Lascia il tuo commento
commenti